logo mobile
La Collezione Legni

Lo scrigno

scopri di più

Lo Scrigno nasce nel 2006 dalla richiesta del Maestro Luciano Pavarotti di produrre un oggetto unico, da proporre ad un’asta di beneficenza della sua Fondazione.

La famiglia Giusti crea quindi un pregiato cofanetto in legno contenente l’intera Collezione Storica nel classico formato Champagnotta, in abbinamento a cinque pregiati Aceti Balsamici invecchiati in singole botti di Rovere, Ciliegio, Castagno, Gelso e Frassino.

chiudi

Le collezioni complete

scopri di più

Negli anni lo Scrigno è stato affiancato da una collezione di oggetti con la stessa filosofia: proporre agli estimatori dell’aceto balsamico un viaggio nel mondo di questo meraviglioso prodotto, attraverso una degustazione progressiva delle diverse qualità degli Aceti Balsamici Giusti.

chiudi

Duetto Rustico

scopri di più

Un cofanetto in legno che racchiude due classici dell’Acetaia Giusti: il ”Due Medaglie d’Oro”,  un balsamico profumato e di grande intensità aromatica ed il “Tre Medaglie d’Oro”, caratterizzato da una grande densità e dolcezza.

chiudi

Monolegni

scopri di più

I monolegni Giusti rappresentano una sperimentazione che nasce dalle ricette più antiche del Gran Deposito di Giuseppe Giusti.
Grazie al passaggio del prodotto in botti di legni diversi, tipico del metodo dei Rincalzi e Travasi, viene conferita al prodotto una grande ricchezza di profumi e aromi. Un’ulteriore maturazione del prodotto in piccole botti monolegno, ha permesso di concentrare in ciascuno di questi condimenti le caratteristiche distintive delle seguenti essenze:
- Ciliegio: legno che dona calde note di colore e interessanti note di spezie dolci
- Rovere: tra i più nobili legni da invecchiamento, ricco di inconfondibili note vanigliate
- Ginepro: dalle caratteristiche note aromatiche decise e pungenti

chiudi

Collezione Expo

scopri di più

Un omaggio alla storia della famiglia Giusti ed alla sua partecipazione nelle cinque Esposizioni Universali di fine Ottocento: Vienna 1873, Parigi 1889, Anversa 1894, Bruxelles 1897 e Parigi 1900. In ciascuna di queste occasioni gli aceti balsamici di Giusti vennero premiati con un diploma di merito ed una Medaglia d’Oro, riportate poi insieme alle altre nella storica etichetta.

Cinque bottiglie speciali realizzate con preziose selezioni di Aceto Balsamico estratte dalle migliori botti di famiglia risalenti a quell’epoca. Le cinque etichette sono un omaggio all’arte liberty dell’epoca, ognuna realizzata a partire dal manifesto originale di quella particolare Esposizione Universale.

chiudi